Prete ubriaco e senza patente investe un bambino di 6 anni

22 Ott 2017 13:51 - di Redazione

Un atto sconsiderato che avrebbe potuto avere un esito tragico. Nonostante gli avessero revocato la patente per guida in stato di ebbrezza e avesse bevuto ancora qualche bicchiere in più del consentito, un sacerdote 60enne di Feltre, in provincia di Belluno, si è messo ugualmente alla guida della sua auto ed ha investito un bambino di 6 anni che – secondo ricostruzioni – avrebbe  attraversato la strada all’improvviso in sella alla sua bicicletta. Certo che nelle condizioni in cui era il sacerdote, i riflessi non sono stati all’altezza. L’uomo non ha fatto in tempo a frenare, poi ha subito soccorso il bambino, che ha riportato qualche contusione ed è stato portato in ospedale per accertamenti.

Il prete era recidivo

Il  prete è stato sottoposto all’alcol test: il tasso nel sangue era di 0,50 grammi per litro, oltre cioè la soglia consentita ma non sufficiente per far scattare un procedimento penale. L’auto del sacerdote è stata sequestrata e per lui è arrivata anche una sanzione amministrativa. L’uomo è recidivo: la patente gli era stata confiscata per guida in stato d’ebbrezza.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA