La California brucia, divampano altri 2 incendi: decine i morti, centinaia i dispersi (VIDEO)

mercoledì 18 ottobre 10:27 - di Redazione

La California continua a bruciare: il fuoco non accenna a placare la sua furia devastatrice, seminando  morte e distruzione. E allora, due nuovi incendi sono stati scoppiati nelle ultime ore in California, dove continua ad aumentare il numero dei dispersi – ormai sono decine, (53 solo nella contea di Sonoma) – e dove le fiamme di 12 diversi focolai trasformatisi in veri e propri incendi hanno già provocato la morte, accertata, di 41 persone.

La California continua a bruciare

Gli edifici distrutti dalle fiamme che si sono propagate per giorni nel nord dello Stato sono 5.900. I nuovi focolai sono stati registrati nella contea di San Diego e in quella di Santa Cruz. Ancora oggi, sono 11.000 i pompieri impegnati nella regione. Ancora oggi la paura è tanta. Ancora oggi è impossibile stilare una definitiva lista dei danni, e del panico diffusi. E intanto, laddove il fuoco è stato domato dall’ininterrotto intervento dei vigili del fuoco, immense colonne di fumo si sollevano dagli incendi e si fondono in una lunghissima scia, che il vento spinge verso l’Oceano. Mentre, come riporta in queste ore il sito dell’Ansa, la situazione che lo Stato americano sta affrontando registra «17 focolai, molti dei quali si sono fusi fra loro, facendo decine di vittime e centinaia di dispersi, e distruggendo complessivamente 89.740 ettari di territorio. Gli incendi hanno colpito anche le celebri valli del vino: Sonoma e la Napa Valley». Segno di un inferno di fuoco che non ha risparmiato niente e nessuno. Purtroppo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica