Il gender avanza all’università. A Torino s’insegna la storia omosex

martedì 24 ottobre 16:57 - di Redazione

È il primo corso nel suo genere quello in Storia dell’omosessualità che presto avrà il via a Torino, dove gli studenti del Dams potranno scegliere di frequentarlo durante l’anno accademico.

Un percorso, come riporta il Giornale,  che sarà curato da un docente a contratto, Maya De Leo, e che varrà sei crediti formativi. Il corso in Storia dell’omosessualità sarà facoltativo e offerto dal dipartimento di Studi umanistici. «Propone una storia culturale dell’omosessualità che ne ricostruisce le trasformazioni in età contemporanea (dalla fine del XVIII secolo al tempo presente) tra Europa e Stati Uniti, restituendo esperienze, narrazioni e rappresentazioni collocate in diversi contesti sociali», si legge sul sito del Dams.

Il nuovo corso inizierà a fine aprile e andrà poi avanti fino a inizio giugno. In totale le lezioni saranno 18 e copriranno un periodo storico che toccherà la storia moderna, ma tornerà poi indietro nei secoli.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica