Fiumicino, arriva l’operazione di polizia contro gli abusivi: 92 licenze revocate

venerdì 27 ottobre 15:56 - di Redazione

Operazione della Polizia di Stato della Frontiera aerea dell’aeroporto di Fiumicino contro taxi e ncc abusivi e irregolari. Il bilancio è di 92 licenze revocate. In particolare, durante l’intervento, 60 autovetture adibite al noleggio con conducente sono state sottoposte a fermo amministrativo e altre 12 auto private sono state sequestrate, con conseguente ritiro delle carte di circolazione e sospensione della patente di guida e confisca del veicolo. Denunciati 20 noleggiatori in possesso di licenze non regolari mentre sono ben 130 i noleggiatori trovati in possesso di licenze rilasciate fuori dal comune di Roma e per questo denunciati in violazione alla legge nazionale che regolamenta lo svolgimento del trasporto pubblico non di linea. Gli agenti hanno inoltre denunciato 9 tassisti del comune di Roma per reati contro il patrimonio, 2 per reati inerenti gli stupefacenti e 3 per reati contro la persona con relativa sospensione della licenza taxi. Nell’operazione infine, un operatore della taxi service è stato denunciato per aver rubato, insieme con un autista, i bagagli di un sacerdote straniero.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica