Effetto Titanic? Gran folla per il Duomo di Firenze da 20mila mattoncini Lego

21 Ott 2017 16:28 - di Redazione

Una folla enorme è accorsa, fin da stamani, al Museo dell’Opera del Duomo per assistere alla costruzione del modellino della Cattedrale di Firenze con 20 mila mattoncini Lego di 400 forme differenti e 10 colori (150 cm x 60 per 65 di altezza). Da domani, domenica 22 ottobre, fino al 9 novembre il modellino del Duomo e del Battistero di Firenze sarà esposto al Museo dell’Opera del Duomo, in uno spazio aperto gratuitamente al pubblico. Progettato da un ragazzo pugliese di soli 17 anni, Giacinto Consiglio, il modellino è stato costruito alla presenza del pubblico dallo stesso diciassettenne e dai membri Afol (Adult Fan of Lego) del gruppo ToscanaBricks e dell’Associazione ItLug – Italian Lego Users Group, la community storica degli appassionati dei mattoncini Lego in Italia. L’Opera di Santa Maria del Fiore ha accolto con entusiasmo la proposta di realizzare una riproduzione in mattoncini Lego del Duomo e del Battistero di Firenze credendo in questo progetto e rendendolo possibile. “Guardare alla nostra Cattedrale attraverso i mattoncini Lego – spiega Luca Bagnoli, presidente dell’Opera di Santa Maria del Fiore – con un linguaggio universale che unisce appassionati di tutto il mondo a prescindere da età e cultura, rappresenta un’esperienza unica, la realizzazione di un’opera attraverso un gioco”. L’incubo del modellino del Titanic di Lego, danneggiato a Roma pochi giorni fa da due ragazzini, è presente negli organizzatori, che hanno allestito una severa vigilanza per il manufatto.

(Foto: Toscana Cq24)

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA