«Buffone, Pinocchio»: flop del viaggio di Renzi, continuano le contestazioni in ogni stazione (Video)

venerdì 20 ottobre 16:21 - di Redazione

Il treno di Renzi, tra vagoni deserti e stazioni stracolme solo di contestatori, viaggia su un binario triste e solitario… E da ieri a oggi, da una stazione all’altra, partono solo cori d’insulti, urla da stadio e acuti fischi di contestazione che con quelli di una stazione ferroviaria hanno poco a che vedere…

Bastano questi due video postati da gente comune su Youtube per descrivere una situazione che i tg non raccontano e che finora solo striscia la Notizia ha decritto per quello che è: un flop ininterrotto. Un insuccesso “brandizzato” coronato dalla contestazione continua di avversari politici e semplici detrattori di piazza che attendono l’arrivo del treno del Pd in stazione per poter accogliere i suoi esclusivi viaggiatori e il Cicerone doc, Matteo Renzi, al grido di «buffone» e «pinocchio».

Renzi e il treno della discordia. E degli insulti

Sono ormai tre giorni che, ovunque arrivi, il treno di Renzi non fa che beccarsi fischi e pernacchie, accuse e improperi. E il primo atto della campagna dem in marcia verso nuove mete del centrosinistra e in viaggio – attraverso 100 piccoli comuni italiani, dalle zone terremotate fino alla Puglia –tra le tappe del disastro Italia, finora per moltissimi italiani sta rappresentando un’occasione di rivalsa e un’opportunità di recriminazione da urlare contro l’ennesimo traguardo mancato dal Pd e dal segretario. Un tour, quello del treno dem e del suo numero uno, deragliato sui binari dell’insuccesso, in ritardo su tempi e promesse…

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica