Clandestini, Alfano: “Sbarchi finiti”. Ma non è vero, ne arrivano mille al giorno

venerdì 29 Settembre 19:06 - di

Il ministro degli Esteri Angelino Alfano sbandiera i suoi presunti successi in Libia, ma in Italia arrivano mille clandestini al giorno. Dopo aver cambiato cavallo, da al Serraj ad Haftar, la situazione non migliora. “Con il presidente Serraj, bilancio dopo circa un anno di governo in Libia: più sicurezza, meno migranti. Ora puntare su crescita”, ha infatti scritto su twitter il ministro degli Esteri Alfano, dopo l’incontro a Tripoli con il capo del Consiglio presidenziale libico Fayez Serraj. Ma non è vero nulla, la realtà è ben diversa: solo ieri sono stati 776 i clandestini a bordo di nave Vos Hestia di Save the children approdata a Catania. Erano stati tratti in salvo durante cinque presunte operazioni di “soccorso”. Tra loro ci sono 102 donne, undici delle quali in stato di gravidanza, e 64 minorenni. Nel porto del capoluogo etneo è in corso lo sbarco. Prosegue l’ondata di sbarchi anche nelle coste della Sardegna Meridionale. Nel corso della notte sono 82 gli algerini intercettati in mare o a terra dai carabinieri di Carbonia, dalla guardia di finanza e dalla guardia costiera. Tra loro 4 minori e una donna. I primi sono stati intercettati dai finanzieri del Gruppo Aeronavale di Cagliari, che hanno ricevuto la segnalazione di due barchini da un aereo britannico di Frontex nelle acque del Canale di Sardegna a diverse miglia dalle coste sarde. Il primo barchino è stato intercettato a poche miglia da Capo Teulada con 16 clandestini di cui una donna in discrete condizioni di salute. Il secondo è stato intercettato a poche miglia dall’Isola del Toro, con 17 migranti in buono stato di salute. Successivamente il Pattugliatore Veloce “S.Ten. Paolini” del Gruppo Aeronavale di Cagliari, mentre rientrava verso Cagliari, ha intercettato e fermato una terza piccola imbarcazione in legno con a bordo altri 9 irregolari. Altri 39 sono sbarcati nel Sulcis, a Porto Pino e Sant’Antiooco. Il primo gruppo di 25 algerini è stato intercettato dal Gruppo Navale della Gdf di sant’Antioco mentre 14 sono stati intercettati dai carabinieri della Compagnia di Carbonia a Porto Pino, in comune di Sant’Anna Arresi (Su). Sale dunque a circa 370 il numero dei clandestini arrivati nelle coste sarde negli ultimi due giorni.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *