Manchester, la folla ricorda le vittime cantando un brano degli Oasis (video)

giovedì 25 Maggio 19:20 - di

Durante la cerimonia pubblica ad Albert Square di commemorazione delle vittime dell’attentato di Manchester, una donna, Lydia Bernsmeier-Rullow, dopo il minuto di silenzio ha iniziato a cantare “Don’t look back in anger” degli Oasis (“Non guardare al passato con rabbia”). Gli Oasis sono una rock band nata proprio a Manchester. Un canto che è diventato presto collettivo e che è si è chiuso con l’applauso commosso della folla. 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *