A 62 anni bastona moglie e figlia e poi le minaccia col coltello

30 Gen 2017 13:07 - di Gabriele Alberti

Un uomo fuori controllo in preda a raptus bastona moglie e figlia. Una scena di ordinaria follia che si ripete a scadenze regolari. Capita questa volta a Roma, dove l’uomo anziano minaccia con un coltello la moglie e la figlia dopo averle colpite con un bastone e poi non ancora stanco di crideltà le minacciacon un coltello. Ha 62 anni, romano, ed è stato arrestato dalla polizia. E’ accaduto in zona Quarto Miglio, quando, una violenta lite in famiglia è degenerata a tal punto, da dover richiedere l’intervento della volante della Polizia di Stato e di una pattuglia del commissariato ”Tuscolano”. A.F., queste le iniziali dell’uomo, che – econdo le ricostruzioni – per futili motivi e  colto da un ”raptus” ha afferrato un bastone da passeggio colpendo la figlia e facendola cadere a terra. Stessa sorte è toccata anche alla moglie che, nel tentativo di sedare la lite, è stata colpita con pugni e schiaffi.

Bastona moglie e figlia in preda a “raptus”

L’uomo, ormai fuori ”controllo”, ha cercato anche di colpire le due donne, con un grosso coltello da cucina, ma la figlia, in forte agitazione e lacrime, è riuscita a chiedere aiuto ai vicini, i quali hanno allertato la polizia. Immediato l’intervento delle forze dell’ordine. Una volta bloccato, con non poca difficoltà dagli agenti, l’uomo è stato accompagnato negli uffici del commissariato per gli atti di competenza. Dalle testimonianze e dalla denuncia sporta dalle due donne, è risultato che, vi era un grave disagio da tempo in famiglia e, già in passato, erano successi episodi analoghi.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA