La polizia inglese nel mirino: accuse di abusi sessuali a 300 agenti

venerdì 9 Dicembre 14:21 - di

La polizia inglese e gli abusi sessuali: un nuovo scandalo a sfondo sessuale scuote il Regno Unito. Oltre 300 agenti della polizia inglese sono stati infatti accusati di aver compiuto abusi e molestie sfruttando proprio il loro ruolo. E’ quanto emerge da un rapporto redatto dall’autorità di controllo delle forze dell’ordine in Inghilterra e Galles che copre un periodo di due anni, fino allo scorso marzo. Fra le vittime dei poliziotti ci sarebbero molte persone che avevano subito già una violenza, in particolare in ambito domestico. “Questa è la peggiore forma di corruzione e non può essere in nessun caso giustificata o perdonata”, ha detto Stephen Watson, che guida un organismo anti-corruzione della polizia inglese. Parole molto più forti quelle pronunciate dal ministro dell’Interno Amber Rudd, che ha definito il rapporto “scioccante”, i cui risultati possono minare la fiducia dei cittadini nella polizia inglese, e si è già incontrata coi vertici delle forze di polizia per contrastare l’allarmante fenomeno.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *