L’assassino di Padova confessa: ecco l’arsenale su Facebook (Fotogallery)

giovedì 4 febbraio 8:16 - di Redazione

Un arsenale. Più che una “passione”, quella di Renato Rossi, sessantasettenne e omicida reo-confesso, sembra una ossessione. E infatti sul profilo Facebook dell’uomo originario di Martellago, in provincia di Venezia, ci sono diverse foto che lo ritraggono letteralmente in mezzo ai fucili e ad altre armi da fuoco. Sempre sul profilo dell’uomo, che ha ucciso lunedì sera in provincia di Padova un agente di commercio della Moncler per un debito di 16mila euro, ci sono foto della figlia piccola e del nipote con un fucile più grande di loro tra le mani. La vittima, un agente di commercio della Moncler, è stata uccisa con tre colpi di Luger calibro 9. L’assassino è stato sottoposto a fermo con l’accusa di omicidio aggravato dalla premeditazione; i due si erano incontrati per discutere la restituzione del denaro ma Rossi, anche lui attivo nel campo della moda, on era più in grado di restituire il denaro che gli era stato prestato. (Foto Facebook)

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza