Grecia, vince Tsipras: gode la Merkel. Ma Alba Dorata diventa il terzo partito

lunedì 21 settembre 0:01 - di Redazione

Alexis Tsipras ha la maggioranza assoluta. Non da solo, ma grazie ai 10 seggi di Panos Kammos, leader centrista di Anel (di fatto il partitino dei militari: Grecia – dopo USA – è il paese della Nato con la più alta spesa in Difesa, superiore al 2% di PIL), con cui Syriza aveva formato il governo a gennaio. Syriza avrebbe ottenuto il 35.5%; Nuova Democrazia il 28,1%; il partito di estrema destra Alba Dorata il 7,1%; i socialisti del Pasok il 6.4%; Kke 5.5%; To Potami (centrosinistra) il 4%; i Greci Indipendenti 3.7%; Unione centristi il 3.4%. Queste percentuali assegnano al partito del premier uscente Alexis Tsipras 145 seggi; a Nea Dimokratia 75 seggi; 19 ad Alba dorata; 17 al Pasok; 15 al Kke; 10 a Potami; 10 ai Greci Indipendenti, 9 all’Unione centristi. Da sottolineare la bassa affluenza alle urne.


Secondo quanto indicano i primi dati ufficiali dello scrutinio diffusi dal ministero dell’Interno greco, l’astensione è stata del 45,2%, cioè più alta rispetto al 36,4% delle elezioni di gennaio. Secondo alcuni osservatori, a disertare le urne sarebbe stato soprattutto l’elettorato più giovane. Erano quasi 10 milioni i cittadini chiamati al voto. Mentre il 40% dei giovani tra i 18 e i 24 anni, tra coloro che sono stati maggiormente colpiti dalla crisi del 2010, hanno votato per il partito di Alexis Tsipras.


In Italia non soono mancate le reazioni: il Pd ha salutato positivamente la vittoria di Syriza, anche perchè il Partito socialista greco, il vecchio Pasok è ormai ridotto al lumicino. Sorprende la reazione di Vendola, considerando il voltafaccia di Tsipras che ha dovuto silurare Varoufakis – nuovo eroe della sinistra italiana, che continua a giocare sempre e solo in trasferta – e accettare il diktat della Markel.


Il Presidente dell’Europarlamento, Martin Schulz, si è congratulato con Alexis Tsipras per la sua vittoria alle elezioni greche. «Ora – dice Schulz – è necessario un Governo solido in tempi rapidi». «La Grecia – dice Hollande – avrà un periodo di stabilità con una solida maggioranza», ha detto il Presidente francese, François Hollande.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi