Bologna, sulla Torre degli Asinelli due tricolori di cinquanta metri: Fdi invita a “votare italiano”

sabato 17 Maggio 16:57 - di

Due tricolori di cinquanta metri calati dalla Torre degli Asinelli e uno striscione con la scritta “L’Italia s’è desta”: questa l’iniziativa organizzata da militanti e simpatizzanti di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale a Bologna, insieme al presidente nazionale, Giorgia Meloni. «Inauguriamo oggi la campagna “vota italiano”, che nei prossimi giorni coinvolgerà tante città e tanti comuni d’Italia – ha spiegato Giorgia Meloni illustrando l’iniziativa ai giornalisti – in tutta Europa e in tutto il mondo i movimenti patriottici si rifanno prima di tutto alla loro bandiera. Isseremo enormi tricolori in luoghi e monumenti simbolo della nostra Nazione, per dire agli italiani a poco più di una settimana dalle elezioni europee di votare nel loro interesse». «È questa una curiosa campagna elettorale – ha commentato la leader di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale – ci sono quelli che dicono “basta con l’Ue a trazione tedesca”, ma poi stanno nel Ppe della Merkel o nel Pse di Schulz; quelli che nel simbolo mettono il nome di un liberale belga o di un comunista greco; quelli che vorrebbero scindere la Padania o che dicono di voler fischiare l’Inno di Mameli. Noi invece, che siamo fieri di essere italiani, diciamo al nostro popolo di votare italiano e di votare Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale». Sulle differenze tra il suo partito e la Lega Nord, Giorgia Meloni ha detto di condividere «alcune posizioni come quella sull’euro o sull’immigrazione, ma a differenza della Lega siamo il partito della Nazione che porta avanti battaglie e idee in rappresentanza di tutta Italia. E per noi disgregare una Nazione non la renderà più forte: siamo più forti se combattiamo uniti».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *