Quel filo che lega Gandhi, De Gasperi e Mandela

giovedì 2 Gennaio 20:04 - di

da Matteo Maria Martinoli

Gandhi, De Gasperi e Mandela. Un’indiano induista, un italiano tirolese cattolico e un sudafricano protestante. Tre statisti affascinati da Cristo. Nessun ateo, nessun esterofilo internazionalista. Tutti Patrioti timorati di Dio. Vogliamo ricominciare ad affidare i nostri comuni, le nostre regioni e l’Europa a politici votati perché patrioti, timorati di Dio e con una statura morale che né il carcere né l’assassinio possano piegare?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *