Thai Gallery – Milano

Thai Gallery
Via Amerigo Vespucci, 12 – 20124 Milano
Tel. 02/89280745
Sito Internet: www.thaigallery.it

Tipologia: ristorante
Prezzi: business lunch 20€
Giorno di chiusura: mai

OFFERTA
Fra le moderne architetture del complesso di Porta Nuova, c’è la possibilità di pranzare a piedi nudi seduti fra cuscini, ordinando specialità più o meno note della cucina thailandese. Thai Gallery propone a pranzo un menù a prezzo fisso a 20€, comprensivo di un antipasto e di un piatto principale a scelta, di acqua e caffè. Oltre al menù, al tavolo viene portato un iPad sul quale sfogliare le immagini delle pietanze proposte: ma attenzione, una volta ordinate le porzioni si riveleranno esattamente dimezzate. Siamo comunque rimasti soddisfatti dei tortini di pesce e degli spiedini di manzo alla brace ordinati come antipasto: i primi, nonostante la consistenza un po’ spugnosa, si sono confermati saporiti e rinfrescanti anche grazie al lemongrass e alla salsa piccante d’accompagnamento; mentre dei secondi abbiamo apprezzato in particolare la salsa d’arachidi (piccante, anche se non segnalato sul menù). Gradevole il maiale in agrodolce con ananas e salsa di pomodoro, morbido al punto giusto, ricco di gusto e di sugo, purtroppo non accompagnato né da pane né da riso. Abbiamo invece avuto difficoltà a terminare il riso saltato con anatra arrosto, ananas, pomodori e scalogno: i primi assaggi suggerivano un mix azzeccato di dolce e salato, ma in seguito il forte gusto piccante ha avuto il sopravvento. Anche in questo caso, che il piatto fosse particolarmente piccante non era stato segnalato né sul menù né al momento dell’ordinazione.

AMBIENTE
Il locale  è strutturato come una galleria d’arte, con grandi quadri alle pareti e ampie tovaglie di carta che riproducono opere di arte astratta. L’atmosfera accogliente è garantita dalle luci basse e dai tanti cuscini. In una sala è possibile mangiare seduti sul tatami (è necessario togliere le scarpe), mentre nell’altra si trova un arredamento più classico, comunque in stile thailandese e con richiami artistici. Su ogni tavolo, alcuni pastelli a cera invitano grandi e piccini a dare sfogo alla creatività.

SERVIZIO
A pranzo il servizio è cortese e molto veloce, forse un po’ carente di informazioni o di consigli sui piatti.

Recensione a cura di: Il Saporaio – La Pecora Nera Editore –