«Taci oca…Sei un deficiente»: Sgarbi a CartaBianca attacca Giordano alla giugulare (VIDEO)

mercoledì 10 ottobre 11:20 - DI Ginevra Sorrentino

Scambio di vedute al vetriolo si trasforma in pochi secondi in feroce lite tra Sgarbi e Giordano in diretta tv. Un botta e risposta in onda su Raitre da far saltare le coronarie, quello che ieri sera è stato improvvisato a soggetto – e che soggetti – nello studio di CartaBianca, dove – tanto per rimanere nella metafora anatomica – Vittorio Sgarbi ospite del talk show condotto (nella puntata di ieri davvero a fatica) da Bianca Berlinguer, ha praticamente attaccato alla giugulare il giornalista Mario Giordano, uno dei suoi interlocutori in collegamento da Milano chiamato a intervenire sul dibattito in scaletta: l’arresto del sindaco di Riace, Mimmo Lucano

Lite tra Sgarbi e Giordano a CartaBianca: bagarre in studio

Come noto, il sindaco della cittadina calabrese è finito ai domiciliari per favoreggiamento all’immigrazione clandestina: al centro della discussione, dunque, sia il modello di accoglienza proposto dal primo cittadino lucano, sia le modalità con cui questo prototipo di ospitalità coatta è stato attivamente perseguito e giuridicamente declinato. Il critico d’arte, notoriamente non proprio un moderato nell’asserire le sue convinzioni e nell’argomentare punti di vista diversi – se non addirittura in contrasto – rispetto a quelli dell’antagonista di turno, dopo un veloce scambio di battute ha iniziato a dissentire con veemenza da chi rivendicava la legittimità del provvedimento anti-Lucano e, di conseguenza, non era d’accordo con la sua posizione difensiva. E dalla contrapposizione veemente alle grida e all’insulto, il passo è stato breve: così breve e incalzante da costringere la conduttrice a intervenire quasi fisicamente su Sgarbi, e incombendo dall’alto sul critico seduto, ha richiamato l’ospite su di giri a più miti pretese e atteggiamenti più consoni.

La Berlinguer, furiosa con il critico, interviene per riportare la calma

Grazie al tempestivo e furioso intervento della Berlinguer, dunque, la bagarre in studio sembra poter rientrare: ma l’illusione – scalfita appena dalla minaccia lanciata da Sgarbi di andarsene e abbandonare l’animato teatrino tv – dura poco: giusto lo spazio dei pacati interventi degli altri sgomenti ospiti sul palco – Furfaro e Giuli – e poi il siparietto riapre e l’occhio di bue (e la lucina rossa della telecamera ) tornano a puntare sull’infuocato duello Sgarbi-Giordano culminato in innovativi insulti lanciati dal critico al giornalista: abbandonato io vecchio e rassicurante “capra”, nello scontro di ieri Sgarbi si è affidato a un inedito “oca”, chiudendo con un durissimo «sei un deficiente». La Berlinguer risponde per le rime – allenata dai battibecchi con lo scrittore (ospite fisso del programma) Mauro Corona che l’ha attaccata durante qualche collegamento nelle scorse puntate – ma quel che è stato detto resta, registrato, e messo in onda…

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • flo.faso@libero.it 11 ottobre 2018

    tra i 2 meglio giordano mi sa che sgarbi a volte non ci sia proprio a forza di dare della capra a tutti è diventato lui la CAPRA.

  • paologiammancheri@gmail.com 11 ottobre 2018

    Si tenga presente che il sindaco,come tale, è anche e soprattutto, Ufficiale di governo; pertanto il Lucano,oltre ad altri reati, ha commesso anche quello di truffa aggravata in pregiudizio dello Stato Italiano. Sgarbi,che ho sempre ammirato per la variegata proprietà di linguaggio talvolta sgradevolmente aggressiva,dovrebbe essere a conoscenza di tutto ciò.

  • avvocatopierpaolo@tiscali.it 11 ottobre 2018

    S A L V I N I F. O. R. P R E S I D E N T ……….

  • agenuardi@gmail.com 11 ottobre 2018

    Sgarbi è un deficiente, un insulso petulante dedito a insultare vivacemente gli interlocutori un po come fanno i camorristi con le loro vittime. Sinceramente, dopo la novità iniziale, già da diversi anni ha stancato e non dovrebbe più essere invitato come opinionista dai TG e Talk show perchè non ha opinioni, le sue vuote di contenuti argomentazioni personali sono condite da una serie di insulti e tentativi di prevaricazione con la forza, sempre un brutto spettacolo.

  • avvocatopierpaolo@tiscali.it 11 ottobre 2018

    S G A R B I F O R E V E R !!!!!!!!!!

  • fdesalvo@aconet.it 11 ottobre 2018

    Proverbio: “”Dio li fa e poi li accoppia””. Due intemperanti, incapaci di mantenere il silenzio quando parla l’avversario. Ma purtroppo tutto fa audience.
    Come poi faccia la Signora Angela senza cognome a scoprire idee di sinistra nella mente di Berlusconi, e che “”c’azzeccano”” con l’argomento che era in discussione, è per me un mistero.
    Idee fisse, e con i paraocchi come i cavalli da corsa.

  • roccoangela60@yahoo.it 10 ottobre 2018

    Che anche Sgarbi si sia lasciato sedurre dalle idee di sinistra che piacciono tanto al suo amico Berlusconi?

  • an.marconcini@gmail.it 10 ottobre 2018

    E’scontato che quando sono presenti questi due signori la bagarre è assicurata e non può non verificarsi ma ciò è calcolato e auspicato dai conduttori e ideatori dei programmi,infatti tutto fa brodo o per meglio dire tutto fa audience.Io credo che ognuno abbia il diritto di esprimere la propria opinione senza urlare o fare scenate e soprattutto senza insultare o provocare ma forse dovrei adeguarmi ai tempi moderni,chissà.