Scoperti i più antichi tatuaggi del mondo su mummie di 5.000 anni fa

giovedì 1 marzo 16:06 - DI Redazione

I ricercatori del British Museum of Physical Anthropology hanno scoperto i più antichi tatuaggi al mondo su due mummie risalenti a 5.000 anni fa, provenienti dall’Egitto. Le illustrazioni nel primo caso raffigurano un toro e una pecora e sono poste sul braccio di una mummia di sesso maschile, mentre l’altra, una donna, presenta motivi a forma di S, sempre sul braccio e sulla spalla. Precedentemente erano stati scoperti tatuaggi più recenti di circa 1.000 anni, riporta il Journal of Archaeological Science. Daniel Antoine, uno degli autori principali della ricerca e curatore del museo inglese, spiega che la scoperta ha modificato la comprensione di come le persone vivevano a quel tempo. “Solo ora possiamo ottenere dettagli nuovi sulla vita di queste persone, straordinariamente preservate: incredibilmente, a oltre 5.000 anni di distanza, hanno conquistato il primato del tattoo più antico”, ha detto alla Bbc News online. Le mummie sono state trovate circa 100 anni fa a Gebelein, nella parte meridionale dell’Alto Egitto, circa 40 km a sud dell’odierna Luxor. Le scansioni radiologiche precedenti avevano accertato per l’uomo un’età compresa tra 18 e 21 anni al momento della morte, avvenuta per una ferita da arma da taglio alla schiena. Si era pensato che le macchie scure sul suo braccio non fossero rilevanti, fino a quando scansioni a infrarossi non hanno rivelato che si trattava di tatuaggi raffiguranti due animali. La mummia femminile ha 4 piccoli motivi a forma di S che scorrono lungo la spalla destra. Presenta anche un disegno che si pensa rappresenti bastoni usati nella danza rituale. I pigmenti utilizzati erano probabilmente a base di fuliggine. In precedenza, gli archeologi pensavano che solo le donne portassero i tatuaggi nell’antichità, ma questa nuova scoperta ora mostra che il body painting del corpo riguardava entrambi i sessi.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *