Marghe – Milano

martedì 13 marzo 0:01 - DI Redazione

Marghe
Via Cadore, 26 – 20135 Milano
Tel. 02/54118711
Sito Internet: www.marghepizza.com

Tipologia: pizzeria
Prezzi: pizze 7/12€, sfizi 5/7€, dolci 5€
Giorno di chiusura: Lunedì

OFFERTA
Nel panorama della pizza milanese, Marghe  si difende bene. La prova di quest’anno ha confermato un buon impasto che rende le pizze molto digeribili, oltre all’ottima provenienza degli ingredienti utilizzati. Il menù non contiene molte varianti (questo proprio per preservarne la qualità), ma volendo c’è la possibilità di fare tutte le modifiche a proprio gusto. Per la nostra cena abbiamo deciso di aprire con dei pezzetti di pasta di pizza cotti al forno accompagni da un “contorno”, nel nostro caso una burrata con dei pomodorini; peccato però che la pizza in questo caso fosse troppo fredda e di consistenza un po’ gommosa. Assaggiando le pizze tonde, invece, il risultato è tutt’altro che deludente: gustosa sia la versione con melanzane e parmigiano che quella bianca con fiordilatte, parmigiano e salsiccia, con un buon equilibrio degli ingredienti e un impasto fragrante.

AMBIENTE
Il locale si contraddistingue per un ambiente moderno, curato e pulito. L ’ambiente risulta accogliente, per quanto gli spazi siano un po’ ristretti, ed è disegnato ed arredato secondo uno stile minimal, che risulta modaiolo e, nel contempo, semplice e molto gradevole. All’ingresso, di fronte al forno, ci sono dei tavoli alti con sgabelli, mentre nella saletta adiacente lo spazio è dedicato a dei tavolini un po’ troppo attaccati tra loro.

SERVIZIO
Il personale  è gentile e garbato. Anche i tempi di attesa, considerando che il locale era pieno, sono accettabili. Purtroppo non è possibile prenotare un tavolo, ma una volta giunti basta farsi inserire nella lista d’attesa ed attendere di essere chiamati. Questo tipo di gestione dei tavoli, oltre a scoraggiare le compagnie un po’ più numerose, crea una certa premura nel cliente a liberare il tavolo quanto prima.

Recensione a cura di: Il Saporaio – La Pecora Nera Editore –

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *