Souvenir d’Italie – Milano

lunedì 8 gennaio 0:01 - DI Redazione

Souvenir d’Italie
Via della Moscova, 39 – 20121 Milano
329/3114553
Sito Internet: www.gelateriesouvenirditalie.it

Tipologia: gelateria
Prezzi: coni e coppette 2/5€, panna 0,50€, gelato 22€/kg
Giorno di chiusura: mai

OFFERTA
Souvenir d’Italie è una canzone scritta nel 1954 da due sceneggiatori fiorentini Giulio Scarnicci e Renzo Tarabusi con le musiche di Lelio Luttazzi. La gelateria che prende spunto da quella lirica nel suo nome vuol lasciare ai proprio clienti un ricordo piacevole come un souvenir di un bel viaggio, attraverso qualche pallina di gelato. Nessun conservante o addensante di sintesi chimica, ma solo materia prima naturale, altamente selezionata tra le eccellenze gastronomiche e gelato preparato fresco in loco. I gusti proposti non sono molti ma sono vari nel genere, dalla crema ai sei profumi ai gelati di frutta fresca senza latte accontentando tutti i passanti. Grande attenzione alla proposta adatta ai vegani, con latte di soia, riso mandorla. Durante la nostra sosta, abbiamo provato un ottimo tris di gusti: fragola, densa e in cui era decisamente riconoscibile la freschezza della materia prima, yogurt cremoso e dolce il giusto, proveniente dal Trentino Alto Adige e mandorla, preparata con il solo utilizzo di latte di mandorla econ l’aggunta di croccante a pezzi, gradevole ma meno intensa nel gusto rispetto ai precedenti. La panna montata è di buona consistenza e addolcita al punto giusto.

AMBIENTE
Locale piccolo e luminoso con arredo minimale color pastello, mensole e sgabelli per consumare il gelato comodamente all’interno. I gelati sono conservati negli appositi pozzetti nel banco lungo principale. Alle pareti si trovano le descrizioni della filosofia del locale e un poster del film del 1956 con Alberto Sordi e Vittorio De Sica da cui prende spunto il nome della gelateria.

SERVIZIO
Cordiale e disponibile nel far assaggiare vari gusti per aiutare il cliente nella scelta.

Recensione a cura di: Il Saporaio – La Pecora Nera Editore –

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *