La Pâtisserie des Rêves – Milano

La Pâtisserie des Rêves
Corso Magenta, 7 – 20121 Milano
02/72095297
Sito Internet: www.lapatisseiredesreves.com

Tipologia: pasticceria
Prezzi: caffè 1€, cappuccino 1,40€, lieviti da 1,30€
Giorno di chiusura: mai

OFFERTA
La pasticceria francese di alto livello è sbarcata a Milano con la Pâtisserie des Rêves: questa boutique è a tutti gli effetti la filiale milanese della famosa pasticceria parigina. L’offerta è vasta e caratterizzata da prodotti eccellenti realizzati con ottime materie prime e una cura quasi maniacale per l’estetica finale. La carta comprende bevande calde, tè particolari, tisane e un’ottima selezione di vini e di birre artigianali, adatti ad accompagnare i buonissimi finger sandwich (goloso quello con al formaggio fourme d’Ambert noci e radicchio, quello al Camembert e spinaci e la delicatissima mousse di foie gras, solo per citarne alcuni), le mini quiche salate, le selezioni di formaggi e i dolci monoporzione, belli da vedere e buoni da gustare. Noi lo abbiamo provato per la colazione assaggiando il croissant alla crema di vaniglia farcito al momento, golosissimo e dalla sfoglia molto fragrante, il delizioso pain au chocolat dal cioccolato intenso e cremoso, il kouign amann (una sfoglia al burro caramellato) piacevolmente croccante e degno di nota, e infine il Salammbo, una pasta bigné morbidissima farcita di una crema vellutata al pistacchio e lamponi. Da bere, buono il caffè giustamente estratto e dall’aroma intenso, il cappuccino dalla schiuma compatta e dal piacevole aroma, quest’ultimo disponibile anche nella variante con latte di soia alle mandorle, e il tè nero “Prince Vladimir” forte e speziato. Tra i numerosi prodotti di pasticceria spiccano le torte realizzate nel laboratorio interno seguendo rigorosamente le ricette della casa madre: tra queste abbiamo assaggiato la famosissima Paris Brest (con la pasta bigné), morbida e delicata, con una farcitura pralinata avvolgente e cremosa e la tarte Tatin servita calda e con panna.

AMBIENTE
Gli spazi sono ben proporzionati e luminosi, con un arredamento di design nei toni del rosa pastello, verde e grigio. All’ingresso c’è il banco dei croissant per la colazione, mentre nella vetrina laterale le torte coperte da bellissime campane in vetro molto scenografiche; alle pareti piccole confezioni di biscotti, madeleine e mini cake. Si passa poi alla zona dei tavolini ampia e con dei divani molto comodi con vista su un cortile interno del ‘600 da cui si intravede anche il laboratorio.

SERVIZIO
Molto gentile, preparato e disponibile.

ADATTO A:
Una colazione da Re.

Recensione a cura di: Il Saporaio – La Pecora Nera Editore –