Ecologiche ed economiche, ecco le 10 città in cui conviene comprare casa

Sono Gorizia, Oristano e Macerata le tre città in cui, secondo uno studio, conviene comprare casa se si vuole vivere in contesto urbano pulito, spendendo meno della media nazionale. La classifica è stata stilata tenendo conto di due parametri: la qualità degli ecosistemi e i prezzi del mercato immobiliare

I dati di Legambiente per valutare l’ecosistema 

A condurre lo studio è stato Immobiliare.it, che per l’indicatore sulla qualità ambientale delle città si è affidato al rapporto ”Ecosistema Urbano 2016” di Legambiente che, ogni anno, fotografa la situazione delle città italiane sulla base di quattro varianti: aria, acqua, rifiuti e mobilità. Tra le città più pulite sono state prese in considerazione soltanto le prime dieci in cui, secondo l’ultimo osservatorio di Immobiliare.it, i prezzi al metro quadro degli immobili risultano più bassi della media nazionale, che è pari a 1.940 euro.

Sul podio Gorizia, Oristano e Macerata

Così Gorizia ha conquistato il primo posto: in città il costo medio degli immobili è di 975 euro al metro quadrato e la qualità ambientale tale da valere il terzo posto nella classifica nazionale degli ecosistemi urbani migliori. La seconda posizione è occupata da Oristano, che ha realizzato un’ottima performance sia per la valutazione ambientale sia per il costo delle case, pari a 1.220 euro al metro quadro. Terza è Macerata, che nel rapporto di Legambiente è stata incoronata regina assoluta per il suo ecosistema urbano e registra una media dei prezzi degli immobili è pari a 1.245 euro al metro quadro.

Tra le città del Sud c’è solo Foggia

La classifica prosegue con Belluno e Pordenone con costi al metro quadro pari rispettivamente a 1.257 e 1.303 euro. L’unica località del Sud Italia che coniuga prezzi al metro quadro più bassi della media nazionale a una buona valutazione del suo ecosistema urbano è Foggia (1.329 euro/mq). Al settimo posto un’altra cittadina delle Marche, Ascoli Piceno, in cui per acquistare un immobile i costi sono pari a 1.577 euro al metro quadro. Chiudono la graduatoria Parma, Cuneo e Ravenna con valori degli immobili superiori a 1.800 euro/mq, ma ancora al di sotto della media nazionale. Nella classifica dei migliori ecosistemi urbani, le tre città hanno conquistato rispettivamente il sesto, nono e tredicesimo posto.