150 anni fa nacque Henry Ford, padre dell’automobile

Se le auto, oggi, si producono così velocemente è merito suo. Fu Henry Ford, infatti, a introdurre il sistema di lavoro della catena di montaggio. Di quello che è stato uno dei fondatori della Ford, ma anche costruttore della prima automobile sperimentale, si celebra il 150/mo anniversario della nascita. Nato nel 1863 a Deaborn, non lontano da Detroit, Ford è passato alla storia come l’imprenditore che forse più di ogni altro ha influenzato lo sviluppo dell’automobile e del suo comparto industriale. Nel 1896 si dedicò alla costruzione di un’automobile con il motore a combustione interna inventato da Carl Benz e Gottlieb Daimler pochi anni prima. Il risultato fu un prototipo di quadriciclo che, messo in strada, riuscì a superare la considerevole velocità, per i tempi, di 32 km/h. Nel 1899 lasciò l’impiego come ingegnere capo nella Detroit Automobile Company e tre anni dopo fondò la Ford Motor Company, dove con lo scopo di contenere i prezzi dei beni prodotti attraverso la riduzione dei tempi di lavorazione, introdusse il sistema di lavoro della catena di montaggio. Henry Ford ha infatti introdotto principi di razionalizzazione dei processi di montaggio, resi possibili da una specifica progettazione del veicoli – prima fra tutte la celebre Modello T del 1903, costruita in 15 milioni di esemplari – che hanno dato vita ai moderni sistemi di catena di assemblaggio. Ford fu inoltre inventore della Ford Hemp Body Car, un’auto realizzata interamente in fibre di canapa ed alimentata da etanolo di canapa. Il tentativo fallì per la morte, nel ’47, dello stesso Ford e per il bando alla canapa negli Usa. Nel ’47 Ford cedette la direzione dell’impresa al figlio Edsel, mantenendo però il controllo delle attività attraverso l’ex capo della sicurezza Henry Bennett, al quale nel 1943 cedette definitivamente la gestione delle attività finché i suoi nipoti non avessero compiuto 32 anni. Per ricordare il fondatore della Ford Motor Co, lo Stato del Michigan ha ufficialmente dichiarato il 30 luglio di ogni anno quale “Henry Ford Day”. Per la ricorrenza del 2013 sono state organizzate, già dallo scorso week end, cerimonie, parate e feste, compresa quella relativa al trasferimento ufficiale della proprietà della casa natale dell’industriale in One Fair Lane Drive, a Dearborn, alla fondazione no profit “Henry and Clara Ford Estate”.