Meloni incontra Lauder, capo del Congresso ebraico mondiale: “Combattiamo insieme l’antisemitismo”

23 Nov 2022 18:25 - di Redazione

Obiettivo: rafforzare la lotta all’antisemitismo in tutte le sue forme. Questa mattina a Palazzo Chigi il premier Giorgia Meloni ha incontrato il presidente del World Jewish Congress, Ronald Lauder. Il 76enne filantropo statunitense che siede alla presidenza della massima assise ebraica mondiale dal 2007. Che rappresenta oltre 100 comunità nazionali. Nel corso del colloquio è emersa “piena sintonia sulla necessità di un forte e più incisivo impegno comune per combattere in ogni sua forma l’antisemitismo. Fenomeno – si legge in una nota di Palazzo Chigi – in preoccupante crescita anche attraverso il web e i social network”.

Meloni incontra il capo del congresso ebraico mondiale

All’incontro hanno preso parte anche la presidente dell’Unione delle comunità ebraiche italiane Noemi Di Segni e la presidente della Comunità ebraica di Roma Ruth Dureghello. Nel corso del faccia a faccia Meloni ha voluto sottolineare “l’imprescindibile importanza delle comunità ebraiche per l’identità nazionale italiana ed europea”. L’incontro avviene in una giornata drammatica per Israele. Che ha subito un attacco terrorista nel cuore di Gerusalemme nel quale è rimasto ucciso uno studente di 16 anni. Ancora feriti e vittime nella martoriata Terra Santa.

La solidarietà italiana al popolo israeliano

L’attentato – definito un’operazione eroica dalla Jihad Islamica – è stato condannato “fermamente” dai massimi rappresentanti della politica italiana. A partire dal ministro degli Esteri Antonio Tajani. Che in in tweet scrive: “L’Italia condanna con fermezza i vili attacchi terroristici a Gerusalemme. La violenza contro i civili è un atto criminale”. Tanti gli attestati di solidarietà al popolo israeliano. Il ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano esprime vicinanza al popolo e il governo d’Israele “per questo gesto barbaro e inumano”. “Terribili gli attentati terroristici a Gerusalemme, che hanno provocato la morte e il ferimento di diversi civili innocenti”, dichiara  a sua volta il ministro dell’Agricoltura Francesco Lollobrigida che esprime “piena vicinanza a Israele e alle famiglie delle vittime”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA