«Grillo: Draghi mi ha intortato»: il retroscena del Fatto quotidiano sul caso Conte

30 Giu 2022 9:38 - di Natalia Delfino
grillo

La smentita di Palazzo Chigi e i dribbling di Beppe Grillo non convincono Il Fatto quotidiano, che oggi, in un articolo intitolato «Così Draghi consigliò a Grillo di mollare Conte per Di Maio», torna sulla vicenda emersa dall’intervista del sociologo Domenico De Masi. Lo fa citando «fonti qualificate» e stralci di conversazioni di corridoio. Dunque, confermando con i retroscena la bomba lanciata sui già terremotati rapporti tra M5S e governo.

Il racconto di una «fonte qualificata» sul caso Conte-Draghi

Oltre alle parole di De Masi, per Il Fatto la conferma della veridicità di quella che “l’elevato” ha liquidato come una «storiella», lamentando insieme che «vengo strumentalizzato e raccontano cazzate su me e Draghi», si trova nelle parole con cui Draghi, ieri sera, ha parlato di «un primo chiarimento». Ma «soprattutto c’è Conte: “Grillo mi aveva riferito delle parole di Draghi contro di me“», scrive Il Fatto, aggiungendo che «dal M5S filtra che “ci sono state tante telefonate e tanti messaggi tra i due”». Inoltre, una «fonte qualificata» ha riferito che «Draghi avrebbe esortato Grillo ad aderire alla scissione di Luigi Di Maio, così da portare fuori dal M5S gran parte dei parlamentari e isolare l’avvocato. Grillo l’avrebbe raccontato “a vari 5Stelle di peso”».

Grillo su Draghi: «Mi ha intortato»

L’articolo prosegue poi con le «confidenze» fatte dal fondatore durante una sua “apparizione” nei corridoi del Senato. Ecco il racconto del Fatto: «”Scusate, mi squilla il telefono, è Draghi”, scandisce (Grillo, ndr), mostrando il cellulare agli eletti del M5S. Qualcuno ci crede, pochi ridono. Gli chiedono: “Conosci i nostri nomi?”. E lui: “Spetta a Conte conoscerli”. Si parla dell’intervista di De Masi, e il Garante si arrangia: “Certe cose le ho dette, ma non dovevano uscire”. E su Draghi? “Mi ha intortato”».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA