Speronati sull’autostrada i genitori di Stefano Cucchi. La figlia Ilaria: “L’investitore è fuggito”

14 Mag 2022 7:52 - di Carlo Marini
genitori Cucchi

I genitori di Stefano Cucchi sono finiti in ospedale dopo che l’auto su cui viaggiavano lungo l’autostrada Roma-Civitavecchia è stata urtata. Il conducente del mezzo che ha provocato l’incidente è scappato. A raccontare il fatto la figlia Ilaria in un post su Facebook.

I genitori di Cucchi speronati da un’auto pirata

“Un grosso veicolo pirata questa mattina ha urtato l’auto con a bordo i miei genitori mentre percorreva l’autostrada Roma-Civitavecchia all’altezza Monte Romano, mandandola in testa coda – scrive Ilaria Cucchi – Sono esplosi tutti i vetri dei finestrini. I miei genitori sono finiti in ospedale assieme ai due accompagnatori. Sono in corso accertamenti medici ma per fortuna pare che mia madre si sia rotta soltanto una spalla e mio padre un ginocchio. Sto cercando di capire le condizioni dei due accompagnatori che sono stati ricoverati in un ospedale diverso. Il conducente del veicolo investitore è scappato. La Polizia stradale sta indagando”. “Mi appello – conclude Ilaria Cucchi – a chiunque potesse aver visto qualcosa. Si faccia avanti. Non è giusto che la faccia franca”.

“Fratture multiple al costato e scomposte alla clavicola”

Più tardi, la stessa Ilaria Cucchi ha aggiornato sulle condizioni dei genitori. «Mio papà è casa con noi. Per fortuna solo una contusione al ginocchio. Mia mamma invece è stata trattenuta all’ospedale di Civitavecchia con fratture alla clavicola e a quattro costole». Si tratta di “fratture multiple al costato e scomposte alla clavicola”, precisa l’avvocato dalla famiglia, Fabio Anselmo, che stanotte ha postato sui Social una foto del padre e della madre del giovane morto in carcere scrivendo: “È terminata un’altra giornata difficile. Molto difficile. Almeno per me. Queste persone ed Ilaria Cucchi, sono una famiglia davvero speciale. Meritano un abbraccio. Non saprei che altro dire».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA