“C’è voglia d’Italia”: gli interventi della tre giorni di Milano accomunati da una idea comune (video)

2 Mag 2022 18:50 - di Valter Delle Donne
C'è voglia d'Italia

«L’Italia è energia, l’Italia è il calore della famiglia, il fuoco della spiritualità, la potenza dell’innovazione, la luce della creatività, la forza della solidarietà, l’intensità della cultura, il coraggio del lavoro, il valore dell’eccellenza. Ora basta. Il declino non è un destino: è una scelta. Liberiamo l’energia, liberiamo l’Italia».

È il testo del video della conferenza programmatica di Fratelli d’Italia. Provate a riascoltarlo e rivederlo al termine dei tre giorni milanesi, scoprirete che già racchiudeva la miniera di valori, di progetti e di potenzialità della convention di Milano. Un video,  come da prammatica, ideato come trailer per il kolossal in scena al Mico, ma che, rivisto con il senno di poi arriva anche come ideale conclusione delle oltre 70 ore di dibattiti, tavole rotonde e interventi.

Come in certi film della Marvel, a Milano dopo i titoli di coda…

Per fare un parallelo in ambito cinematografico: assomiglia a certi film della Marvel. Subito dopo i titoli di coda, mentre gli spettatori si alzano dalle poltrone per andare via, appare a sorpresa una nuova scena, prodromica di una nuova pellicola. Ecco,  questo video funziona quasi così.

Il video sull'”Energia da liberare”

Costruito attorno al concetto di energia, la voce narrante è quella del protagonista: Giorgia Meloni. Una trama che fissa i capisaldi del programma di Fratelli d’Italia attraverso il suo leader. Un video che rappresenta un’ideale continuazione con il passato politico.  La destra italiana ha infatti un’ottima tradizione di multimedializzazione del messaggio. Anche Alleanza nazionale, soprattutto negli ultimi anni, aveva prodotto delle clip di eccellenza. La differenza, stavolta, è nel messaggio. I valori conservatori hanno una forza d’impatto notevole: incarnano il buon senso comune. Rappresentano un messaggio universale. Un messaggio che prende atto delle esigenze attuali del Paese. Proposte che Fratelli d’Italia aveva avanzato prima di tutti, proposte che non palesano la necessità di sottoporsi a giudizi o a esami.

Al Mico tutti dicono: “C’è voglia d’Italia”

Anche dal video appare chiaro che la sindrome della necessità di accreditamento è stata superata. Anzi, si può dire che, fortunatamente FdI ne è immune. Da Milano FdI si conferma una forza che rappresenta il buon senso, una forza tranquilla, che poggia su idee concrete, del quale il popolo condivide le istanze. Un messaggio che rimbalzava idealmente tra una sala e l’altra del gigantesco centro congressi di Milano. Un messaggio che ha risuonato idealmente in ognuno degli interventi, dall’Inno di Mameli inaugurale fino alle conclusioni di Giorgia Meloni. Un messaggio che può sintetizzarsi in un unico grande concetto: “C’è voglia d’Italia”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA