Calcio, veleni Champions. Tuchel contro l’arbitro: “A fine gara se la rideva con il mio avversario”

13 Apr 2022 12:04 - di Italpress

MADRID (SPAGNA) (ITALPRESS) – “So che Carlo è un gentleman e una brava persona ma quando sono andato a salutare l’arbitro, l’ho visto che se la rideva col mio avversario. Penso che abbia scelto un pessimo momento per farlo”. Thomas Tuchel, al termine della gara del Bernabeu dove il Chelsea ha sfiorato l’impresa in Champions contro il Real Madrid, critica apertamente il direttore di gara dell’incontro, il polacco Szymon Marciniak, per un atteggiamento che ha irritato non poco i Blues “dopo 126 minuti in cui una squadra ci ha messo cuore e desiderio, lottando fino all’ultimo tiro”. Nel mirino del tecnico tedesco anche la decisione del fischietto polacco di non andare al Var dopo aver annullato per un mani il gol di Marcos Alonso: “Quando giochi contro il Real non puoi forse aspettarti che tutti abbiano lo stesso coraggio. Anche all’andata ci sono state delle piccole decisioni contro di noi. Non ho rivisto il gol ma ho detto all’arbitro che ero super deluso dal fatto che non fosse andato a controllare. Forse è chiedere troppo in partite come queste e contro un avversario come il Real”. (ITALPRESS).

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA