N’Ombra de Vin – Milano

sabato 1 Gennaio 0:01 - di Redazione

N’Ombra de Vin
Via San Marco, 2 – 20121 Milano
Tel. 02/58437901
Sito Internet: www.nombradevin.it

Tipologia: wine bar
Prezzi: vini al calice 10/15€, cocktail 10/15€, taglieri 10/26€, piatti 12/22€
Giorno di chiusura: Domenica

 

OFFERTA

Aperta nel lontano 1973 all’interno un antico refettorio, l’enoteca N’ombra de Vin è da sempre un indirizzo di riferimento per gli acquisti di vino di qualità a Milano. Oltre 3.000 le etichette presenti, sia italiane che straniere, francesi in primis, molte delle quali di blasonate cantine. A gestirla è sempre la famiglia Cora, ma con l’avvento delle nuove generazioni l’enoteca ha arricchito il suo aspetto, diventando un luogo dove è possibile anche fermarsi a mangiare, sia per un aperitivo che per una cena informale, ascoltare musica (si organizzano serate con musica dal vivo e Dj Set) e partecipare a incontri a tema sul vino. Nonostante la location davvero incantevole, purtroppo la nostra visita ha registrato un livello deludente dell’offerta complessiva. Dopo aver scelto un vino dalla lista ampia e variegata (ma dai ricarichi veramente eccessivi), che comprende anche opzioni al calice (suddivise tra bianchi, rossi, bollicine italiane e straniere, rosé e vini dolci), cocktail, birre e soft drink, abbiamo ordinato un tagliere misto di formaggi e salumi che si è rivelato alquanto banale. Prosciutto crudo, culatello, salame, pancetta, mortadella, due erborinati (di cui uno piccante il giusto e cremoso al palato) e due caciotte dal sapore abbastanza anonimo, presentati in modo approssimativo dal cameriere che non ha saputo dare nessuna informazione in più, né sulla provenienza né sul tipo di latte utilizzato. Peccato, un’occasione, a nostro avviso, davvero sprecata!

AMBIENTE

Niente da dire sulla location: il refettorio dei frati agostiniani che faceva parte della Basilica di San Marco è stato ristrutturato ad arte e ancora oggi sono ben visibili le colonne che sorreggono il bellissimo soffitto a volta, circondati da centinaia di bottiglie di vino, per un’atmosfera davvero suggestiva.

SERVIZIO

Il tallone di Achille del locale: poco preparato e a tratti assente.

Recensione a cura di: Milano de La Pecora Nera – ed. 2020 – www.lapecoranera.net

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *