Scrive su Fb: Bettini hai stufato. Il Pd lo sospende per un mese. Alla faccia dei democratici…

mercoledì 16 Giugno 15:41 - di Francesco Severini
Bettini

Ha scritto su Fb una critica a Goffredo Bettini. “Goffredo Bettini, mi hai un pochino scocciato”. Una frase tutto sommato innocua, una lieve manifestazione di dissenso. Ma proprio quella frase ha provocato una sospensione di 30 giorni dal Partito Democratico a Enrico Sabri, 32enne segretario del Pd del XIV municipio (Balduina) a Roma, vicino a Dario Corallo. “Il contenuto politico lo rivendico, sono contrario all’alleanza Pd-M5s, è un abominio e lo vorrei urlare”, dice Sabri al Foglio. Roba da partito sovietico? “Un tic dei peggiori rimasugli del comunismo, del post-comunismo intellettualmente vuoto che concepisce solo feste dell’Unità, salsicce e fideismo”.

Goffredo Bettini, com’è noto, è il grande regista dell’alleanza Pd-M5S e anche colui che al grido di “o Conte o morte” ha insistito per la rottura con Matteo Renzi che ha portato Mario Draghi al governo. Da allora è sotto attacco nel suo partito anche se, a quanto sembra, le reazioni verso chi esprime critiche alla “linea” ricordano il Partito comunista sovietico. Alla faccia dei bei discorsi di Enrico Letta che chiede ai circoli suggerimenti sulle politiche da tenere.

Dopo avere consigliato Zingaretti e avergli fatto perdere la segreteria, Bettini si è sentito costantemente con Giuseppe Conte, che tiene in gran considerazione i suoi suggerimenti. Bettini riteneva che l’asse Pd-M5S potesse essere condizionante per il governo di Mario Draghi. Un’altra previsione fallace: Draghi non si fila né Conte né Letta e va avanti per la sua strada.

Il dirigente espulso è invece vicino a Dario Corallo di cui in pochissimi ormai si ricordano. Dario Corallo, portavoce della corrente hipster del partito, si presentò alle primarie del 2018 e lanciò alcuni temi innovativi che nessuno ha raccolto. Ebbe il coraggio di denunciare il fatto che il Pd stava diventando elitario e distante dal 99% delle persone meno preparate. Sicuramente era meglio delle Sardine, ma nel Pd non gli hanno dato retta.

 

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *