Chi è Enrico Michetti, il candidato sindaco di Roma del centrodestra nemico dei “furbetti” (video)

mercoledì 9 Giugno 18:17 - di Lucio Meo
Chi è Enrico Michetti

“Sono contento e emozionato, grato per la fiducia dimostrata in questi giorni, per l’affetto ricevuto”, sono state le prime parole di Enrico Michetti, appena designato dal centrodestra come candidato sindaco in ticket con Simonetta Matone. Per il professore di Diritto Pubblico e speaker radiofonico “ora è il momento di restituire alla città eterna quello che merita, il ruolo di caput mundi“.Un curriculum di tutto rispetto, quello del docente, popolarissima voce di “Radio Radio” con la sua rubrica “La pulce e il prof”, nella quale ogni mattina affronta temi di attualità dando nozioni giuridiche e formulando opinioni personali.

Chi è Enrico Michetti, candidato sindaco a Roma

Enrico Michetti è nato il 19 marzo del 1966 e ha 55 anni di età. Si è laureato in Economia aziendale e svolge l’attività di avvocato e professore universitario di diritto pubblico all’Università di Cassino. Michetti è l’ideatore del progetto sperimentale “Sistema Gazzetta Amministrativa”, deputato alla formazione, informazione, assistenza e aggiornamento giuridico della Pubblica Amministrazione. Inoltre è Direttore della Collana Editoriale Giuridica.

Sul fronte Covid, dopo aver accusato nei mesi scorsi il governo di fomentare l’allarmismo, ha spento ogni polemica su un possibile suo profilo No Vax vaccinandosi e pubblicando le foto. “Ho deciso di vaccinarmi, ma rispetto chiunque abbia un’opinione diversa dalla mia”, ha dichiarato ai microfoni di “Radio Radio”. Seguitissimo sui social e in radio, Michetti è considerato un “tribuno del popolo”, non si sbilancia sul tifo, ma sui romani sì, ed è a loro che tutti i giorni si rivolge dalle frequenze di una delle radio più seguite a Roma.

“Il professor Michetti è qualcosa che va al di sopra di tutti e quindi serve adesso davvero farlo conoscere a tutti. Lui è l’orgoglio di Roma. Su di lui ci si può investire, è una persona meravigliosa e di una competenza straordinaria”, ha dichiarato il direttore di Radio Radio, Ilario Di Giovambattista nel corso della prima intervista dopo l’ufficializzazione della candidatura.

La prima intervista da candidato a Roma

“Ci dobbiamo mettere ventre a terra e pacificare questo ambiente, senza odio, con il massimo rispetto per tutti. Che vengano abrogate parole bruttissime come rottamazione o il fatto che appartieni a quello schieramento per cui non vieni considerato, o la discriminazione soltanto perché la pensi in maniera diversa. Roma è una città accogliente, dove si respira il senso della Patria. Dovremmo rispolverare questa città per riportarla agli antichi fasti. Dovremmo riportare la Capitale alla Roma dei Cesari, la Roma dei grandi papi, la Roma città della scienza, della cultura, dove ogni cittadino è cittadino del mondo. Abbiamo intorno il mare, la pianura, la montagna, i bacini lacustri, abbiamo i posti più belli del mondo e dovremmo iniziare a pensare ad un’area vasta, dove i comuni circostanti sono i nostri fratelli, trattarli con grande dignità perché loro sono la nostra forza. E poi ci sono le periferie, dove dovremmo portare occupazione, servizi, gioia ed entusiasmo”, sono state le prime dichiarazioni di Michetti alla sua radio del cuore.

La coppia con Simonetta Matone

“Sono le persone che abbiamo scelto per fare rinascere la Capitale dopo il disastro di Virginia Raggi. Noi abbiamo scelto due dei professionisti in assoluto più competenti in materie giuridiche, due straordinari professionisti che sanno parlare ai cittadini e sono competenti”, sono state le parole di Meloni al termine del vertice del centrodestra nel quale ha indicato Michetti, in ticket con Simonetta Matone, altro autorevole nome, magistrato italiano, sostituto Procuratore Generale presso la Corte d’Appello di Roma dal 2018, per 17 anni PM per il Tribunale dei Minori, in passatoCapo di Gabinetto del Ministro Mara Carfagna, vice Capo Vicario del DAP con il Ministro Severino e capo del Dipartimento degli Affari di Giustizia con il Ministro Cancellieri.

Cosa pensa Michetti della sindaca Raggi

La battaglia contro i furbetti del cartellino

L’analisi degli articoli della Costituzione

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )