X

Pizzicato senza mascherina a una festa. Multata la sardina moralizzatrice che attaccò Sgarbi

Pizzicato senza mascherina a una festa con gli amici Diego Marescotti. Militante delle sardine, vicino al Pd, tra i più strenui difensori delle norme anti-covid. Moralizzatore della prima ora contro gli irresponsabili trasgressori è stato beccato a ballare in terrazza nel giorno di pasqua.

Marescotti beccato senza mascherina a una festa

Come ricostruisce La Verità, il seguace di Santori è stato trovato in un appartamento con altri amici a festeggiare la Pasqua. Con tanto di balli e musica sui balconi. La furbata è finita con una bella multa da 400 euro. I vicini, preoccupati e infastiditi dal chiasso,  infatti hanno avvertito la polizia locale che ha multato tutti per violazione delle norme anti covid. Il volume delle voci e della musica era così alto da sentirsi anche dalla strada. Su Facebook Marescotti si dice basito dalle notizie della multa. Anche se non nega la visita agli amici. “Non ho ricevuto nessun verbale. Nessuna contravvenzione. E non ho firmato nessuna notifica”.

Advertising
Advertising

La sardina moralizzatrice che accusava Sgarbi

Quando si dice la coerenza. La sardina è la stessa persona protagonista di una crociata all’arma bianca sui social contro i pericolosi ‘negazionisti’ che trascurano le restrizioni imposte dal governo. È lo stesso ad aver puntato il dito contro Vittorio Sgarbi e l’assessore alla Cultura del comune di Ferrara Gulinelli. Colpevoli di essersi fatti immortalare a distanza ravvicinata e senza dispositivi di protezione individuale.

L’indignazione a senso unico

Il post moralizzatore di Marescotti trasudava indignazione.  «L’assessore Gulinelli è risultato positivo al Covid», scriveva il militante del movimento di Santori. Per poi invocare, legittimamente,  l’esecuzione di «tutti i tracciamenti del caso da parte delle autorità sanitarie».

Ma non basta. In preda a un impeto moralista a maggio 2020 la sardina denunciava i gruppi Telegram di cittadini che si organizzavano per protestare contro i lockdown. Con questo curriculum è davvero singolare l’incidente nel quale è incappato. Che ha sgretolato la sua immagine di fustigatore senza macchia e senza paura dei vizietti altrui.

 

Advertising
Advertising