Greta Thunberg, fatti il vaccino e vai a scuola… Feltri contro l’attivista che diserterà Cop 26

sabato 10 Aprile 8:49 - di Redazione
Greta Feltri

Greta Thunberg non è tra i personaggi più simpatici a Vittorio Feltri. E questa non è una novità. In un editoriale su Libero Feltri critica ora la scelta dell’attivista per l’ambiente di non partecipare alla Cop 26 sul clima, in agenda a novembre a Glasgow, in Scozia. Motivo? La distribuzione estremamente iniqua dei vaccini.

Feltri: ora a Greta del surriscaldamento del pianeta non frega più nulla

Secondo Feltri Greta Thunberg “è abilissima a farsi notare nonché a costringere l’informazione a occuparsi di lei ogni due per tre, pur compiendo dichiarazioni o comiche o insensate, che è anche peggio. L’ultima sciocchezza uscita dalla sua boccuccia di rose lascia di stucco. Ha affermato che del surriscaldamento del pianeta ora non gliene frega più di tanto. Gretina adesso è preoccupata che i vaccini anticovid siano destinati soltanto ai Paesi ricchi, industrializzati, capitalisti, e non giungano ai poveri della Terra, molto numerosi e privi di mezzi per procacciarsi le dosi salvifiche”.

Inversione a U sul tema ambiente

Nelle parole di Greta Feltri individua una “inversione a U” che lascia intendere come la battaglia per l’ambiente sia stata solo una trovata mediatica per instaurare tra i giovani una nuova moda. Un trend che adesso deve lasciare spazio a temi ben più seri, come il pericolo della polmonite bilaterale indotta dal Covid.

Feltri: il termometro va su e giù per cause che non dipendono da noi

“In effetti – scrive Feltri –  per gli ambientalisti è difficile asserire che siamo afflitti da un calore insostenibile per l’umanità, quando, nonostante siamo in aprile inoltrato, fa un freddo della madonna, al punto che le nostre coltivazioni hanno subito una spaventosa gelata tale da compromettere raccolti soddisfacenti… Il termometro va su e giù per cause naturali a cui noi siamo estranei. Se cade una stella non è colpa di nessuno, e non è scontato che debba precipitare l’intero universo, e quand’anche fossimo minacciati dalla fine del mondo non potremmo bloccarla andando in giro con le auto elettriche. Senti, Greta, comprendo che la popolarità ti abbia dato alla testa, però, se non vuoi perderla completamente, dopo esserti fatta il vaccino, torna a scuola”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *