“Forza Rino”. La Meloni posta le parole di Gattuso ai giovani che hanno commosso il web

sabato 26 Dicembre 19:38 - di Angelica Orlandi
Meloni Gattuso
La vicenda umana di Rino Gattuso con i suoi annosi problemi di salute ha commosso tutti. Il tecnico del Napoli soffre di una sindrome cronica autoimmune che indebolisce i muscoli di occhi e palpebre. Non ci sono cure ma terapie di ridurre i sintomi. “Soffro di una malattia autoimmune, la miastenia. È da un mese che girano voci che muoio, ma tranquilli, non muoio. Vedere doppio è una grossa difficoltà e da un mese non sono me stesso”. Il campione del mondo del 2006 ironizza come suo solito. E ha poi rivolto un appello ai giovani che ha commosso il web. Con la consueta sensibilità Giorgia Meloni ha postato le sue parole di tenacia e di speranza. Un invito ai ragazzi a non piangersi addosso, qualunque difficoltà si ha davanti:

Gattuso: “Non nascondetevi se non vi vedete belli”

“Voglio fare un appello a tutti i ragazzini che soffrono quando hanno qualcosa di strano e non si vedono belli allo specchio. La vita è bella e bisogna affrontarla senza nascondersi. I miei ragazzi hanno sofferto in questi giorni nel vedermi così. Ho sentito in giro dire che sono morto, che ho un mese di vita… State tranquilli che non muoio, sono vivo”. Scherza e sdrammatizza Gattuso. Caparbietà, determinazione, volontà di gettare il cuore oltre l’ostacolo.  “Ringrazio i medici che mi curano. Sono dieci anni che ci soffro, è la terza volta che mi succede: questa volta mi ha preso forte. Passerà, l’occhio tornerà a posto”. Esempio di tenacia e caparbietà, uomo di calcio che ha saputo trasformare i suoi difetti in valore aggiunto, Gattuso sa come parlare ai più svantaggiati, incoraggiandoli a non mollare.

Giorgia Meloni: “Forza Rino”

Leggiamo ancora dalla pagina Fb della Meloni: “Non sono bello da vedere ma state tranquilli: passerà anche questo. Ho sofferto, vedo doppio da un occhio, è difficile anche stare in piedi. Solo un matto come me può stare in piedi con questo problema. Non mi piace avere momenti così, io voglio essere sempre sul pezzo. Devo accettarlo perché c’è di peggio nella vita”.
Forza Rino, scrive la leader di FdI a commento di queste parole che sono un inno alla vita, a sperare che, comunque, il meglio può essere dietro l’angolo. E ora più che mai i più giovani devono crederci.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *