Da Michele – Roma

giovedì 1 Ottobre 0:01 - di Redazione

Da Michele
Via Tiberio Imperatore, 95/97 – 00145  Roma
Tel. 06/5404352
Sito Internet: www.ristorantedamicheleroma.it

Tipologia: principalmente pesce
Prezzi: antipasti 7/12€, primi 10/14€, secondi 15/18€, dolci 4/6€
Giorno di chiusura: Domenica e Lunedì
OFFERTA
Ingresso in guida per questo ristorante specializzato in cucina di mare aperto da quasi 30 anni in una via laterale della Colombo. L’offerta, un tempo tradizionale, si è evoluta ed è raccontata nella lavagna ben visibile da tutti i tavoli della sala: parla di una proposta in gran parte incentrata sul pesce, con preparazioni sfiziose mediamente di buon livello. Il passaggio generazionale, però, non ha ancora raggiunto a nostro avviso la piena maturità e questo lo si evince dalla grande cura di alcuni aspetti, su tutti il vino, mentre per altri, come nel caso dell’olio, si dovrebbe fare di più. Anche la presentazione dei piatti è migliorabile: strizza l’occhio alle nuove tendenze, ma in dei casi le salse messe a specchio raggiungono il bordo dei piatti con immaginabili problemi. La nostra esperienza è cominciata con degli ottimi bocconcini di baccalà in tempura che abbiamo preferito all’insalata di carciofi con capperi, alici e parmigiano, buoni al palato, ma con gli ortaggi tagliati troppo spessi e dunque tenaci. Fra i primi abbiamo particolarmente apprezzato le mezze maniche con ricciola, zucchine e le sue uova; piacevoli pure gli spaghetti con vongole veraci, piselli, asparagi e fave, dall’indovinata nota piccante, ma non perfettamente legati. Meno originali i secondi provati: un tonno giustamente appena scottato con melanzana affumicata e pomodoro aromatico e polpo arrostito leggermente tenace con patate viola, zucchine e menta. In chiusura il miglior piatto della serata: un’eccellente mousse di ricotta con miele di arancia e pinoli, seguito da un caffè ben realizzato e dalla buona persistenza.

AMBIENTE
Giocata sui toni moderni, l’unica sala a forma di L risulta un po’ anonima. Curata la mise en place.

SERVIZIO
Cortese e preparato, in particolar modo sul vino, risulta però un po’ lento anche a locale non pieno.

Recensione a cura di: Milano de La Pecora Nera – ed. 2020 – www.lapecoranera.net

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica