Cabaret – Milano

mercoledì 14 Ottobre 0:01 - di Redazione

Cabaret
Via Emilio Cornalia, 13 – 20124 Milano
Tel. 331/4941879
Sito Internet: www.cabaretmi.com

Tipologia: bar / caffetteria
Prezzi: caffè 1€, cappuccino 1,50€, lieviti farciti 1,50€
Giorno di chiusura: mai

OFFERTA
La nuova idea di Gibo (al secolo Gilberto Stucchi, un veterano del settore) per ingolosire il pubblico milanese è un locale aperto da mattina fino a tarda sera. Si comincia alle 8 (il sabato e la domenica alle 9) con la colazione, si prosegue con la pausa pranzo che prevede un menù che cambia ogni giorno, il pomeriggio, poi, una golosa selezione di moderni pasticcini, preparati dal promettente Gianmarco Stifani, accompagna i clienti verso l’aperitivo quando il locale si trasforma in un bar alla moda con tanto di Dj set a fare da colonna sonora alla serata e Gibo esprime il meglio della sua creatività nei suoi formidabili cocktail. Noi lo abbiamo testato sul primo pasto della giornata, quando l’offerta è varia e comprende proposte sia dolci sia salate, oltre a un’ampia selezione di caffè, tè e centrifughe. Le brioche, prodotte nel laboratorio dietro il bancone e sfornate quotidianamente, sono fragranti e ben lievitate: squisito il cornetto classico, farcito al momento con una crema pasticciera alla quale un pizzico di amido in più avrebbe donato un’impeccabile struttura. Ottimo anche il cappuccino con una schiuma densa e persistente e ben estratto e aromatico l’espresso.

AMBIENTE
Nel complesso risulta un po’ freddo, nonostante le quattro vetrine che affacciano su strada lo rendano anche molto luminoso. L’arredamento, estremamente minimal, restituisce un contesto più adatto a un locale notturno che a un bar-pasticceria, ma ci sta per questo posto aperto da poco, che crediamo non abbia trovato ancora una sua identità.

SERVIZIO
Molto amichevole, ma rapido e professionale.

Recensione a cura di: Milano de La Pecora Nera – ed. 2020 – www.lapecoranera.net

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica