Berberè – Milano

venerdì 4 settembre 0:01 - di Redazione

Berberè
Via Alfredo Cappellini, 18 – 20124 Milano
Tel. 02/38316849
Sito Internet: www.berberepizza.it

Tipologia: pizzeria
Prezzi: pizze 5,90/12,80€, cicchetti 3,80/4,50€
Giorno di chiusura: mai

OFFERTA
Berberé è una realtà che comprende varie sedi in Italia (questa di Milano presso la Stazione Centrale è di recente apertura) e ora anche a Londra. L’idea è quella di creare delle pizze con ingredienti selezionati e dare grande attenzione alla qualità della lievitazione (oltre al lievito madre, c’è l’opzione dell’idrolisi) e alle farine che infatti possono essere scelte al momento tra diverse tipologie di grani antichi e speciali. Anche le opzioni per le farciture sono molto particolari e di qualità, con alcune presenze di presidi Slow Food. L’offerta comprende numerose pizze, tra cui spiccano quelle con dei golosissimi salumi, i cicchetti, cioè dei piccoli sfizi come i crostini con acciughe di Cetara e zeste di limone (delicati e croccanti) ’nduja o baccalà mantecato. Per il dessert è possibile scegliere tra diverse opzioni tradizionali come la panna cotta o la Sacher oppure semifreddi e sorbetti. Dopo i crostini sopra citati, abbiamo assaggiato due pizze che si sono rivelate entrambe ottime: una con impasto di grano duro Senatore Cappelli alle melanzane, pomodoro, una golosa ricotta affumicata e un delicato fiordilatte, perfettamente lievitata e dalla cottura impeccabile; l’altra lievitata con idrolisi, dal gusto più deciso vista la presenza di speck e Gorgonzola, noci, miele di acacia e fiordilatte. Buoni anche il caffè e il nocino che hanno concluso la nostra cena.

AMBIENTE
Il locale è molto ampio e suddiviso in più sale, gli interni sono arredati in modo semplice con pareti sui toni del verde e bianco con murales neri e oro, numerosissimi i tavolini e grandi tavoli social in legno chiaro e azzurro. Davanti all’ingresso c’è la cucina a vista con il forno, nella sala a destra tavoli con numerosi divanetti.

SERVIZIO
Attento e puntuale anche se piuttosto distaccato.

Recensione a cura di: Milano de La Pecora Nera – ed. 2020 – www.lapecoranera.net

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica