Kabul frena sull’accordo tra Usa e talebani: “Non liberiamo i 5mila prigionieri”

domenica 1 Marzo 12:39 - di Redazione

Il presidente afghano, Ashraf Ghani, ha dichiarato che la tregua parziale di sette giorni proclamata per favorire i negoziati tra talebani e Stati Uniti continuerà, ma ha respinto un punto cruciale dell’accordo di pace raggiunto a Doha che riguarda la liberazione di 5 mila detenuti da parte di Kabul. “Non c’è un impegno a liberare 5 mila prigionieri”, ha affermato Ghani in una conferenza stampa a Kabul all’indomani dell’intesa firmata dagli Usa e dal gruppo fondamentalista islamico. Ghani ha precisato che uno scambio di detenuti “potrebbe entrare nell’agenda per i colloqui inter-afghani, ma non può essere un pre-requisito per i negoziati”.

Per continuare a leggere l'articolo sostienici oppure accedi