Fatamorgana – Roma

venerdì 20 settembre 0:01 - di Redazione

Fatamorgana
Piazza degli Zingari, 5 – 00184 Roma
Tel. 06/48906955
Sito Internet: www.gelateriafatamorgana.it

Tipologia: gelateria
Prezzo: coni e coppette 2,50/5€, gelato 21€/kg
Giorno di chiusura: mai

 OFFERTA
L’insegna creata meritoriamente, ormai parecchi anni fa, da Maria Agnese Spagnuolo si è ampliata in numerosi punti vendita cittadini ed è addirittura sbarcata Oltreoceano. Nonostante ciò, pur notandosi una certa stagnazione della proposta, il gelato di Fatamorgana si mantiene per fortuna su dei buoni livelli, non molto dissimile da quello di alcuni anni fa. Merito di capacità tecnica, ingredienti di qualità e accostamenti fantasiosi, a dire il vero non sempre azzeccati. Ma questo è d’altronde, e valeva anche per il passato, uno degli effetti di quello che è forse il maggior pregio di questa gelateria, ovvero l’elevatissimo numero di gusti, per cui è quasi inevitabile che non tutti risultino pienamente riusciti, come ad esempio i gusti ispirati alle fiabe, piuttosto stucchevoli. Tra gli altri gusti provati nel corso dell’anno, oltre alle numerose e ottime tipologie di cioccolato (forse il punto di forza di questa gelateria), segnaliamo l’eccellente caffè, il “sacripante” (caffè con amaretti e rum), un’intensa liquirizia, vari tipi di crema (tra cui quella al liquore e quella con zenzero, miele di castagno e limone). Fra i sorbetti continua a stupire il gusto “pensiero” (pompelmo rosso, zenzero e wasabi in polvere), ma sempre buonissimi sono le pesche al vino, l’albicocca, il mango e il frutto della passione. Molto buone le cialde artigianali e valida anche la panna. Da encomio il fatto che le creazioni proposte sono prive di glutine e quindi adatte anche ai celiaci.

AMBIENTE
La più ampia sede storica del quartiere Trieste è connotata da una sobria eleganza, quelle di Monti e Tridente sono più piccole e anonime.

SERVIZIO
In generale abbastanza cordiale ed efficiente.

Recensione a cura di: Il Saporaio – La Pecora Nera Editore –

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza