Beccata sul treno senza biglietto: nigeriana prende a morsi un poliziotto

domenica 18 Agosto 10:22 - di Redazione

Ennesima aggressione su un treno. Questa volta autrice delle violenze è stata un’immigrata nigeriana. È stata beccata sul treno senza biglietto. Viaggiava a bordo del convoglio in servizio lungo la tratta Milano-Bergamo. Vittima un agente fuori servizio della questura di Cremona. Il poliziotto si trovava sul mezzo per raggiungere l’aeroporto di Orio al Serio e prendere un volo che lo avrebbe riportato a casa per qualche giorno di vacanza.

La nigeriana manda in ospedale un poliziotto

Come ricostruisce il Giornale, la sua attenzione è stata attirata dalle grida di una nigeriana che durante il controllo è stata trovata dal controllore senza il biglietto. A quel punto l’agente è intervenuto per tentare di riportare la calma, ma la sua intromissione ha fatto agitare ulteriormente la nigeriana.
L’immigrata, infatti, si è avventata contro il poliziotto, aggredendolo con morsi e graffi e riuscendo a ferirlo in volto. L’uomo è finito in ospedale ed è stato costretto a posticipare la sua partenza. Per lui sono sette i giorni di prognosi. La nigeriana è stata fermata da una pattuglia della questura di Bergamo. dai controlli è emerso che è incinta e si trova in Italia con una richiesta di permesso di soggiorno ancora in via di valutazione.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *