Sul Muro col Messico Trump non torna indietro: “I democrats non trattano in buona fede….”

lunedì 11 febbraio 15:56 - di Redazione

“Nessun presidente ha mai lavorato più di me”. Donald Trump si esprime così su Twitter. Il presidente degli Stati Uniti, inoltre, afferma di aver dovuto ”pulire tutto il caos che ho ereditato”. In un altro messaggio, Trump condivide le affermazioni di un anchorman di Fox News. “I fact checker sono diventati fake news”, le parole di Jesse Watters, che il presidente sottoscrive: “Totalmente vero”. E comunque Donald Trump non torna indietro e sul Muro non transige: torna lo spettro di un nuovo shutdown negli Stati Uniti, dopo che sono saltati i negoziati bipartisan avviati per cercare una soluzione sulla richiesta dei fondi per la costruzione del Muro che ha già bloccato per 35 giorni l’attività del governo federale. “Credo che i negoziati siano al momento bloccati, spero che riusciamo stanotte o domani mattina a riattivarli perché il tempo sta per scadere”, ha detto il senatore Richard Shelby, il capo negoziatore repubblicano. La legge per l’esercizio provvisorio, firmata dal presidente Trump il 25 gennaio scorso, scadrà infatti 15 febbraio, rischiando di paralizzare da venerdì di nuovo il governo e

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

In evidenza

contatore di accessi