Pena ridotta per il tunisino che aggredì 3 militari alla stazione. Presto libero

martedì 4 Dicembre 13:51 - di

Di sconto in sconto arriverà ad aggiudicarsi una medaglia al merito, di più, potrebbe essere scarcerato a breve. I giudici d’appello di Milano hanno ridotto a cinque anni e otto mesi di carcere dai  la condanna a Ismail Tommaso Hosni, il 21enne italo tunisino arrestato per tentato omicidio, lesioni e resistenza. Lo scorso 18 maggio Hosni è finito sotto i riflettori della cronaca per aver aggredito due militari e un agente della Polfer alla stazione Centrale di Milano ferendoli gravemente.

Il processo davanti ai giudici della terza sezione si è svolto con il rito abbreviato, quindi con lo sconto di un terzo della pena. Con la sentenza di primo grado, il gup Roberta Nunnari aveva riconosciuto il vizio parziale di mente per l’imputato, vista la perizia che riconosceva come fosse «capace di stare in giudizio» ma la «sua capacità d’intendere e di volere era grandemente scemata al momento del fatto».

Commenti