Migranti, Meloni s’infuria per le balle della sinistra. E infuoca l’Aula (video)

mercoledì 28 Novembre 12:12 - di

«C’è un limite alle castronerie che si possono dire in quest’Aula». È una Giorgia Meloni infuriata quella che, intervenendo a Montecitorio, risponde alle «castronerie», appunto, affermate dai banchi della sinistra. Il tema è il decreto Sicurezza e, in particolare, il suo effetto sulla questione migranti. Secondo la sinistra, che contesta duramente la stretta introdotta con l’approvazione del testo, da un lato alla base di tutti i problemi attuali vi sarebbe la Bossi-Fini e dall’altro in Italia oggi si vivrebbe una situazione di «razzismo istituzionale». Due vecchie balle, che la leader di Fratelli d’Italia smonta in maniera definitiva con poche battute. Ricordando che se un razzismo c’è, è quello contro gli italiani «costretti a vivere sotto i ponti, mentre per i migranti si spendono 37.5 euro al giorno».

Video

Commenti
Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica