Parla Elsa Fornero e la Camusso sembra Floriana del Grande Fratello

16 Lug 2012 20:51 - di

La Camusso come gli inquilini della casa del Grande fratello che sghignazzano alle spalle di chi parla con la conduttrice per conquistare il televoto. Il comportamento della leader della Cgil ha ricordato da vicino quelli tipici dei reality show, che spesso poi vengono replicati nei talk show televisivi (vedi le smorfie poco eleganti della Bindi da Vespa mentre parlano gli esponenti del centrodestra). Il fattaccio si è verificato alla conferenza "Women in Diplomacy", durante il collegamento telefonico di Elsa Formero da Pechino. Sul lavoro aveva detto la ministra, "mi hanno chiesto di intervenire duramente ed è stato necessario. Questa non è stata né una mia inclinazione, né una mia particolare scelta". Poi si è soffermata sull’occupazione al femminile. Inquadrata, la Camusso ha sottolineato ogni frase con espressioni facciali: la mano sulla bocca, alla "meglio se resto zitta"; gli occhi che guardavano in alto, per sottolineare che le tesi della Fornero non stavano né in cielo né in terra; una risata di sfottò, con la mano che roteava. Il tutto mentre la ministra, non vedendo la scena, diceva: «Ricambio con molta simpatia i saluti di Susanna Camusso perché nel lavoro si può essere duri, ma nel privato è un’altra cosa». La Fornero sarà pure la più odiata del governo tecnico, ma ha dato una lezione di stile. Non è stata un’impresa ardua, però. La Camusso più che una sindacalista sembrava la versione taroccata di Floriana del Grande fratello.

Commenti

SUGERITI DA TABOOLA