Deidda: “FdI sempre al fianco delle forze armate: sì alle missioni internazionali, ma servono più fondi”

”Fratelli d’Italia non farà mai mancare il proprio sostegno alle nostre Forze Armate impegnate nelle missioni internazionali e su questo il governo può ritenersi piuttosto fortunato, visto che al suo interno si verificano continue difficoltà, con i 5 Stelle che invitano in audizione associazioni per il disarmo e Ong pacifiste, per altro dividendosi tra componenti della Commissione Difesa ed Esteri”. Lo afferma Salvatore Deidda, capogruppo della IV Commissione Difesa per FdI. ”Le Forze Armate – prosegue Deidda – sono il nostro orgoglio ed esaltano l’Italia in ogni teatro operativo, ma alle parole di elogio devono seguire investimenti. È necessario ringiovanire ed aumentare gli organici, rivedendo la legge 244 e investendo in mezzi e sistemi d’arma, avvicinandosi a quel famoso 2% del Pil chiesto dalla Nato ma più che altro richiesto dalle esigenze delle stesse Forze Armate. La nostra è una richiesta semplice: garantire ai militari trasporti aerei sicuri e puntuali”. ”Nell’audizione con i ministri della Difesa e degli Esteri sulle missioni internazionali – conclude l’esponente di FdI – ho ribadito al ministro Di Maio che la sua è una politica estera completamente fallimentare. Vaga per il mondo, va in Turchia a stringere rapporti con Erdogan garantendo l’appoggio dell’Italia al suo ingresso in Europa. Senza dimenticare le ipocrite prese di posizione in Siria e Libia”.

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica