Immigrazione, Meloni plaude alla stretta britannica: «Bravo Johnson, da noi quando?»

14 Apr 2022 19:20 - di Eugenio Battisti

“L’annuncio del premier conservatore Boris Johnson smentisce ancora una volta la bugia della sinistra. Secondo la quale l’immigrazione illegale sarebbe impossibile da fermare”. Così Giorgia Meloni su Facebook a proposito della stretta della Gran Bretagna in materia di ingresso di clandestini. “Come sempre sostenuto da Fratelli d’Italia, bloccare le partenze e l’immigrazione clandestina è possibile. Basta solo volerlo. Lo capiranno mai Lamorgese e company?”, conclude la leader di Fratelli d’Italia.

Meloni: bravo Johnson, si può fare

Il governo britannico infatti ha lanciato un piano ‘draconiano’ e audace, quindi molto contestato, per contrastare l’immigrazione illegale. Che prevede, fra l’altro, che “alcuni dei richiedenti asilo” siano trasferiti in Ruanda. Proprio per la gestione dell’iter burocratico relativo alle loro richieste. Lo stesso premier conservatore, secondo l’anticipazione di un suo intervento previsto per oggi, afferma che la situazione è diventata insostenibile. La Gran Bretagna sta subendo un record di sbarchi. Oltre 600 persone sono arrivate solo ieri dopo aver attraversato su barchini e gommoni il Canale della Manica. Portando il totale a oltre 5.000 quest’anno.

Crisi di nervi tra i laburisti: immorale

Johnson punta il dito contro i trafficanti di esseri umani, sottolineando che Londra non può tollerare un sistema illegale e afferma: “La nostra compassione può essere infinita, ma la nostra capacità di aiutare le persone non lo è”. Sul sito della Bbc, si legge che la ministra degli Interni, Priti Patel, deve siglare col governo del Ruanda un accordo da 120 milioni di sterline. Che prevede in certi casi rimpatri rapidi per i richiedenti asilo arrivati nel Regno. E la gestione dell’intero processo burocratico nel Paese africano.
Inutile dire che le ong hanno fortemente criticato il piano, definendolo “crudele”. Mentre l‘opposizione laburista l’ha bollato come “impraticabile e immorale”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA