Cosenza, i centri sociali arruolano gli immigrati: in piazza al grido di “Salvini muori” (video)

martedì 24 settembre 20:29 - di Redazione

Protesta in corso a #Cosenza. L'area di arrivo di Salvini è blindata per motivi di sicurezza e non è possibile raggiungerla.

Pubblicato da CosenzApp su Martedì 24 settembre 2019

«Bandiere rosse, tamburi e “Bella Ciao” al grido di “Cosenza meticcia” e “Salvini muori”… Democratici». È il secco commento di Matteo Salvini che ha postato su Facebook il video delle contestazioni di centri sociali uniti ad alcuni immigrati “arruolati” dagli antagonisti a Cosenza. I buonisti della sinistra dovrebbero quantomeno dire una parola, visto che straparlano del clima d’odio. Ma come al solito restano in silenzio, tutto normale, tutto giusto quando gli estremisti rossi scendono in piazza.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Marisa Galassi 25 settembre 2019

    I centri sociali non sono altro che persone che vogliono solamente fare casino, come gli ultrà degli stadi, che non sono tifosi , ma vogliono solo fare zizzania. Nella loro testa non c’è un ideale, ma solo mettere scompiglio e aizzare. Non hanno idea di cosa vuol dire democrazia, sono solo capaci di insultare, picchiare e distruggere tutto quello che si presenta sulla loro strada. Altro che Salvini fascista! Andrebbero messi ai lavori forzati!

  • In evidenza