Set 12 2019

Luca Maurelli @ 10:40

A Milano Sala fa peggio della Raggi: escrementi nelle aule e topi morti nella scuola

Sulla sporcizia e il degrado a volte la Milano di Sala riesce a far peggio perfino della Roma di Virginia Raggi. Un caso emblematico emerge dalla denuncia di alcuni genitori di una scuola primaria e secondaria che hanno inscenato una dura protesta per le condizioni igieniche nelle quali i propri figli sono costretti a studiare.  Il ritrovamento di escrementi di topi, immortalati da foto, nelle aule e nei corridoi ed anche topi morti in cortile, ha fatto scattare la protesta nel cortile dell’Istituto Comprensivo “Confalonieri”, in via Benigno Crespi che ospita due scuole primarie ed una secondaria di IGrado. Durissima la nota prodotta da un rappresentante dei genitori. «Nonostante il ritrovamento degli escrementi e l’appello via whatsapp dei docenti ai genitori di tenere i figli a casa, la direzione scolastica non ha chiuso la scuola e ha disposto il regolare proseguimento delle lezioni». La replica è arrivata immediata. In una circolare diffusa la dirigente scolastica ha scritto che “a seguito di intervento effettuato dagli uffici preposti nulla osta alla regolare apertura del plesso”. Secondo i genitori, in tutta fretta sarebbe stata eseguita una derattizzazione, senza chiusura temporanea della scuola, che però non avrebbe prodotto gli effetti sperati.