Giu 12 2019

Annalisa Terranova @ 18:11

È il turno di Camilleri: Salvini col rosario mi fa vomitare. La replica: scrivi che ti passa (video)

Andrea Camilleri ha 94 anni ma non rinuncia a uno sguardo a tutto tondo sulla politica. Intervistato da Radio Capital commenta il Salvini con rosario in mano e, pur ammettendo di essere ateo, sostiene che la cosa gli “dà un senso di vomito. Fa parte della sua volgarità”. Poco prima, sempre nell’intervista, aveva detto che chi prende il 34% fa emergere la fogna che è in noi. Camilleri ne ha anche per il M5S: “Dal punto di vista politico sono nessuno, mai avrei pensato che avrebbero fatto come i vecchi partiti sul processo a Salvini”. Quanto al Pd, lo scrittore non vede in quel partito un’idea di rinascita. Insomma pessimismo su tutta la linea ma l’attacco più grave lo riserva a Matteo Salvini.

Quest’ultimo non si fa pregare nel replicare e lo fa durante una diretta Facebbok: “Scrivi che ti passa, io continuo a lavorare e, nel mio piccolo, a credere. Camilleri – ha aggiunto il vicepremier – dice che lo faccio vomitare perché impugno il rosario? Mi dispiace perché io adoro Montalbano. Non pensavo che un rosario, parlare di Maria, di padre Pio o San Francesco potesse far vomitare o fosse sintomo di volgarità”.