Svolta nella prevenzione dell’Aids. I minorenni possono fare il test anche senza il consenso dei genitori

martedì 26 febbraio 13:41 - di Redazione

I minorenni potranno fare il test Hiv anche senza il consenso dei genitori, purché in «contesti protetti e dedicati». Ad una norma ad hoc sta infatti lavorando il ministro della Salute, Giulia Grillo, insieme al Garante dell’Infanzia, come annuncia una nota del ministero. Il ministro Grillo «ha da tempo avviato un confronto positivo con le associazioni impegnate nella lotta all’Aids per individuare sempre migliori strategie per informare e sensibilizzare i cittadini sui temi e le priorità per la prevenzione e cura dell’Hiv e delle malattie sessualmente trasmesse», si legge in una nota del ministero.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi