Razzismo, Buttafuoco e D’Agostino zittiscono la Gruber. E lei: “Maschi maleducati” (video)

domenica 24 febbraio 20:25 - di Augusta Cesari

Il tema della serata era il razzismo a Otto e mezzo in una puntata il cui video sta ancora facendo il giro del web, tanto è stata apprezzata la performance di Pietrangelo Buttafuoco e di Roberto D’Agostino che, nelle intenzioni della Gruber avrebbero dovuto “soccombere” di fronte alla prima cittadina di Ancona, Valeria Mancinelli, parlando di razzismo e politica del governo sui migranti. Una puntata a tema: ogni episodio di razzismo è colpa dei Salvini. Il discorso è complesso e il teorema-Gruber è saltato quando ha potuto prendere la parola Buttafuoco che ha spiegato le origine del razzismo: “tutto ciò che ferisce c’è da sempre”. Coadiuvato da D’Agostino. Ma la Gruber non si dava per vinta: è che “alcuni politici hanno un linguaggio sguaiato che legittima alcuni episodi”.

La Gruber va fuori di testa

Niente da fare: “Qual è la differenza tra il mio caso e quello di altri?”, incalza Buttafuoco. Gruber risponde stizzita: “Potrei raccontarti che a me, da bambina – replica la conduttrice – davano della ‘porca tedesca’ e stavo in una città italiana”. La discussione si anima ancora di più e alla sindaca Mancinelli resta poco spazio per affermare il suo buonismo. Al che la Gruber, vendendo il suo teorema traballare, ha perso la testa e ha ammonito i due giornalisti che hanno avuto il carattere di contrastare la cappa di conformismo : “Adesso vi tolgo l’audio. Siete due maschi maleducati”…..

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Fausto 25 febbraio 2019

    Di cosa ci meravigliamo?… Da una del gruppo Birderberg, che razzola sempre e comunque tra “gli eletti” radical chic cosa ci si può aspettare se non “non avete capito nulla, ve lo spiego io…”? Mani perse per l’agricoltura…

    • Francesco Storace 28 febbraio 2019

      A buon mercato…

    In evidenza